sabato 19 febbraio 2011

plumcake alla ricotta

E' noto a tutte che il plumcacke è considerato il dolce dela tradizione anglosassone, ma forse non tutti  sanno che nella lingua inglese, si intende per plumcake un dolce di origine tedesca, fatto di prugne: la parola plum indica infatti la prugna.
Questi dolci hanno forma piatta e vengono confezionati con pasta frolla oppure lievitata: sono quindi paragonabili alle crostate.
In italiano invece  il termine cambia significato ed indica  dei dolci lievitati in forno. Si tratta infatti di dolci a base di farina, grasso, zucchero e uova e per consistenza sono simili al pan di Spagna, quindi parecchio più soffici di una crostata: la  caratteristica principale è quella di essere di forma rettangolare. Questo tipo di dolce è molto semplice da preparare in casa e a seconda della ricetta si prevedono i più svariati ingredienti che vanno dallo yogurt, al limone, all'uva passa, al cioccolato, ma non le prugne.Quello che posto oggi  è un plumcake semplice semplice, da infornare anche all'ultimo momento, ideale per la colazione, una merenda, alla fine di una pic-nic, insomma per tutte le occasioni. La presenza della ricotta lo rende leggero e adatto a tutti.


250 gr di farina (30% frumina 70% farina 00)
250 gr di ricotta vaccina
3 uova
250 gr di zucchero
20 gr di burro
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
100 gr di pinoli
gocce di cioccolato
sale q.b.
  • lavorare le uova con lo zucchero, sino ad ottenere una spuma soffice,
  • aggiungere la ricotta e lo zucchero a piccolo pezzetti, la vanillina ed un pizzico di sale,
  • incorporare, poco alla volta, sempre lavorando con una frusta, la farina ed il lievito,
  • infine incorporare le gocce di cioccolato,
  • imburrare ed infarinare  uno stampo da plum cake e versare il composto,
  • cospargere la superficie di pinoli,
  • cuocere in forno, preriscaldato a 180°, per 50 minuti circa.




con questa ricetta partecipo al contest
 " Il plumcake - dal dolce al salato"  di " Fusilli al tegamino"



9 commenti:

  1. I dolci con la ricotta non mi deludono mai...penso che anche questo plum cake sia proprio morbido!

    RispondiElimina
  2. Carissima, grazie per questo tuo delizioso plumcake.
    A proposito delle ricette da provare, di cui mi chiedevi, non sono tra i tuoi giurati, ma solo tra i par€tecipanti.
    Infatti, mi era preso un colpo, che forse mi era sfuggita la cosa. Poi, sono andata a controllare ed ho visto che non figuro come giurata.
    Buona fortuna per il contest e baci.

    RispondiElimina
  3. Goloso e presentato magnificamente ...
    Ciao Simonetta un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  4. Beh..che dire???Una fettina adesso....ci starebbe bene, buon pomeriggio, Flavia

    RispondiElimina
  5. Ciao Simonetta, non ti preoccupare, anche io per stanchezza faccio una cosa per un'altra.
    Baci e ancora buona domenica.

    RispondiElimina
  6. La ricotta nei dolci dà morbidezza....molto buono!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao ti ho appena conosciuto, ma mi sono già unita ai tuoi sostenitori perchè il tuo blog mi piace molto. Poi le tue sperimentazioni tra cucina ligure e toscana promettono molto bene!!!
    Se ti fa piacere passa a trovarmi
    Alla prossima

    RispondiElimina
  8. Un plum cake appettitoso, ricco e goloso, ma anche tanto soffice grazie alla ricotta. Mi piace proprio tanto ;-)

    Bacio e buona giornata
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina