lunedì 31 ottobre 2011

Tagliatelle con i funghi

Autunno, la stagione dei funghi, ma quest'anno purtroppo non abbiamo potuto godere di questa prelibatezza.
Sulle bancarelle del mercato e suo banchi del supermercato in questo autunno, più simile ad un prolungamento dell'estate,  non si trovavano altro che funghi provenienti dall'est Europa, spesso privi di quel profumo così intenso che fa venire una gran voglia di cucinarli. 
Ma come non preparare comunque un bel piatto di tagliatelle, condite con dei funghi ( purtroppo secchi) cucinati nel più semplice dei modi? 


per le tagliatelle qui

60 gr di funghi secchi
3/4 cucchiai di olio di oliva
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
sale e pepe q.b.

  • tenere i funghi a bagno, in acqua calda, per 20 minuti, 
  • sciacquarli sotto l'acqua corrente fredda,
  •  strizzarli e farli rosolare in un tegame, con l'olio preriscaldato, il battuto di aglio e prezzemolo, sale pepe,
  • quando i funghi saranno rosolati, irrorare con il vino bianco, fare evaporare e aggiungere mezzo bicchiere dell'acqua in chi sono stati in ammollo , precedente filtrata,
  • fare cuocere per una ventino di minuti, avendo cura che il fondo di cottura non si ritiri troppo,
  • cuocere le tagliatelle bene al dente e dopo averle scolate ripassarle nel sugo di funghi.




5 commenti:

  1. Un piatto della tradizione che fa sempre gola! Felice Ognissanti :-)

    RispondiElimina
  2. molto invitanti!!!! belli e buoni!!!

    RispondiElimina
  3. ciao, ti vorrei invitare al mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  4. mmmmmmmmmmmmm un classico che non delude maiiiiiiiii
    che bontaaaaaaa
    ti aspetto al mio contest polentoso!
    mi sono unita ai tujoi follower!
    baci

    RispondiElimina