domenica 6 marzo 2011

cenci di carnevale

..... come al solito, tutte le volte che si avvicina una ricorrenza non voglio postare le ricette classiche di tale periodo, ma poi , complice i vari blog, capitolo e finisce che mi sento in colpa se dò anch'io il mio contributo. E allora come non preparare il cenci, le chiacchiere, le bugie, insomma il più classico dei dolci di carnevale?

300 gr di farina
100 gr di zucchero
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
la scorza di un arancia non trattato
0,50 dl di vin santo
2 uova
un pizzico di sale
olio per friggere
zucchero a velo
  • se non si possiede un' impastatrice, porre sulla spianatoia la farina,
  • disporre al centro tutti gli ingredienti : lo zucchero, il vin santo, il pizzico di sale, l'olio , la scorza grattugiata del'arancia e le uova intere,
  • lavorare il tutto con molta energia fino ad ottenere una pasta morbida ma compatta,
  • coprire la pasta  e fare riposare per 30 minuti,
  • trascorso tale tempo lavorare nuovamente la pasta per alcunu minuti,
  • stendere molto sottile ( meglio con la macchina della pasta),
  • tagliare, con la rotella dentata, a rombi,
  • friggere in abbondante olio caldo,
  • scolare e  cospargere con  zucchero a velo.




1 commento:

  1. :O ecco le ricette del carnevale e della tradizione ^_^
    Io quest'anno non ho ancora fatto nulla, ma carnevale non è ancora finito!posso recuperare^_^

    RispondiElimina