martedì 21 gennaio 2014

Vellutata di porri, speck croccante e crostini al castelmagno

Vellutate,zuppe, passati di verdure: veri confort food invernali. Per dare una nota di croccantezza e sapidità a questa vellutata di porro ho provato ad abbinarvi dello speck tostato ed dei crostini di pane cosparsi del re dei formaggi, il Castelmagno. Il risultato è sinceramente azzeccato e il piatto è da provare in una fredda sera d'inverno, davanti al camino.Come non partecipare al conteste "Colors&Food:Bianco,Inverno e Confort food"

per 4 persone

500 gr di porri
800 ml di brodo di carne qui
50 gr di burro
50 gr di farina
4 fette di pane toscano
4 fette di speck
  olio di oliva
castelmagno
sale q.b.

  • pulire i porri, tagliarli a rondelle sottili,
  • fare stufare nell'olio,
  • intanto tagliare lo speck a striscioline e farlo tostare in una padella antiaderente,
  • tagliare il pane a strisce alte circa 1 cm, friggere nell'olio di oliva, scolare e fare asciugare sopra uno strato di carta assorbente, 
  • frullare i porri con il mixer e, se necessario, aggiungere un po' di brodo vegetale, 
  • sciogliere il burro, aggiungere la farina e quando il composto farà tostato, incorporare, poco alla volta, il brodo vegetale,
  • infine versare la crema di porri,
  • quando il composto inizierà a sobbollire spegnere il fuoco,
  • servire con lo speck tostato e il pane sul quale sarà stato spolverato il Castelmegno e fatto sciogliere sotto il grill. 




con queta ricetta partecipo al contest di"Colors and food"





4 commenti:

  1. A me piacciono così tanto le vellutate, e tutte le sere mi diverto a giocare con i colori degli ingredienti (ma vah!!)
    Le amo in tutti i modi ma in particolare con queste aggiunte che hai pensato, che trovo, si, azzeccatissime.
    Grazie Simonetta, un abbraccio ;))

    RispondiElimina
  2. I porri sono una vera passione ( recente) per me e questa ricetta mi ispira tanto, anzi tantissimo!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo il tuo piatto,complimenti!
    gustoso ma delicato allo stesso tempo!
    A presto!

    RispondiElimina